L’inclusione degli alunni stranieri nella scuola dell’obbligo

Il corso ha l’obiettivo di fare il punto sulla normativa relativa agli alunni stranieri, di condividere strategie didattiche più adeguate alla personalizzazione delle attività nella classe, anche attraverso la valorizzazione delle diverse lingue e culture, e di approfondire le problematiche della valutazione delle attività in presenza e, se sarà necessario, a distanza.
Incontri previsti: 3 incontri in video-conferenza di 2 ore ciascuno.
Nel primo incontro saranno discussi e approfonditi alcuni aspetti presentati in brevi video e documenti che i partecipanti avranno precedentemente visionato. Verranno affrontate alcune problematicità presentate dai docenti. Verranno inoltre concordate alcune tracce di lavoro su cui gli insegnanti opereranno all’interno delle classi oppure elaboreranno sotto forma di ipotesi di attività (UdA o progetto).
Il secondo e terzo incontro saranno destinati ad un confronto tra docenti sulle attività svolte in classe o solamente progettate.
Periodo di svolgimento: almeno 3 mesi nell’a.s. per dare ai docenti il tempo di progettare e/o di svolgere in classe le attività concordate.
Ore totali: 6 in sincrono più 15 ore forfettarie per visione video e materiali, preparazione delle attività, sperimentazione in classe e documentazione. Le ore forfettarie per i docenti che non sperimenteranno in classe saranno 7.
Costo del corso: da concordare con le scuole